Rimborso Cessione del Quinto

Rimborso Cessione del Quinto

Non hai idea di come procedere o ricevere il rimborso cessione del quinto? Ti spiegherò come riuscire ad ottenere una parte dei soldi e del premio non goduto, in riferimento al finanziamento ex Inpdap da te scelto.

Il rimborso può avvenire da parte tua nei confronti della società bancaria o dell’assicurazione che ti ha garantito la liquidità, o in alternativa la possibilità di avere indietro dei soldi a seguito di un’estinzione anticipata.

PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO

Ciò significa che qualora tu avessi a disposizione abbastanza liquidità per risarcire i soldi del finanziamento prima che si concluda il contratto, sei libero di poterlo fare.

L’estinzione anticipata può avvenire sia in modo parziale, che completo. Prima di pensare a ciò, ti suggerisco di leggere attentamente come avviene il rimborso per la cessione del quinto.

Rimborso Cessione del Quinto

Rimborso cessione del quinto: quando e come si può richiedere?

Il rimborso cessione del quinto va richiesto esclusivamente, solo qualora il tuo contratto lo prevede. Quindi prima di tutto, verifica tra le clausole, la voci inerente al rimborso e leggi se è previsto.

Se si, e se hai già richiesto il rinnovo della cessione del quinto, allora non ti resta che procedere, richiedendo alla banca o alla finanziaria a cui ti sei affidato, di farti avere il conteggio estintivo, che riassumerà le voci:

  • Capitale residuo
  • Interessi non goduti
  • Eventuali quote insolute
  • Penale di estinzione anticipata
  • Netto utili al saldo del prestito

Generalmente nei contratti ci sono tre voci, che non sono presenti esplicitamente:

  1. Commissioni finanziarie
  2. Commissioni accessorie
  3. Premi assicurativi

La banca o la società finanziaria che ti ha concesso il finanziamento personale, è tenuta a corrisponderti una percentuale in commissioni, in riferimento a quest’ultime voci e ai premi non goduti ( in caso di estinzione anticipata).

Calcolo rimborso cessione del quinto: Esempio pratico

Per far si che i conti tornino, eseguiamo un esempio pratico, in riferimento calcolo del rimborso della cessione del quinto. Ipotizziamo la seguente situazione:

Supponiamo che tu abbia chiesto un prestito equivalente di €40.000, tra i calcoli dobbiamo prendere in considerazione le suddette voci:

  • Commissioni finanziarie = €4.000
  • Spese accessorie = €1.000
  • Premio d’assicurazione = €2.000
  • Spesa complessiva = €7.000

Qualora tu abbia estinto almeno il 50% di quanto sopra citato, allora il rimborso dovutoti sarà il 50% per ogni voce dell’elenco.

Quindi, se volessimo parlare di numeri:

  • Commissioni finanziarie = €2.000
  • Spese accessorie = €500
  • Premio d’assicurazione = €1.000

Di conseguenza il rimborso che ti spetta sarà uguale a €3.500. Il conteggio è sempre importante, anche nel caso in cui tu debba calcolare la cessione del quinto o ulteriori importi, altrettanto importanti per un prestito.

Come farne domanda

Per richiedere il rimborso cessione del quinto, l’unica cosa che devi fare è mandare la lettera alla tua banca o ente finanziario di riferimento. Essa va spedita mediante raccomandata con ricevuta di ritorno.

Se non sai come compilare la domanda, ecco a te il modello fac-simile di una lettera per il rimborso. Conserva sempre la ricevuta che dimostra l’esatto invio e la cartolina di ritorno.

Spesso la banca o l’ente non è disposto a concedere il rimborso cordialmente e semplicemente, di conseguenza potrebbe risponderti:

  • Telefonicamente ti comunicherà che non ti sarà dovuta alcuna somma;
  • Ti dirà di rivolgerti all’intermediario che si è occupato a seguirti, durante l’iter di richiesta del prestito;
  • Ti propongono un rimborso inferiore, ovvero solo delle commissioni accessorie;

Qualora l’ente continuasse a non volerne sapere di rimborsarti la cifra complessiva, allora non ti resta che rivolgerti all’arbitrario bancario.

Scarica il modulo e segui le istruzioni di compilazione, affinché il procedimento venga eseguito nell’ordine corretto. Ricordati di eseguire un bonifico di €20.

Mediante una raccomandata (come ultimo passaggio), spedisci:

  • La copia della somma versata;
  • La risposta da parte della banca;
  • Copia del documento di identità;

Il compito dell’arbitrario bancario sarà quello di intimare la banca, a rilasciarti nell’immediato, la somma che ti spetta.

Hai dubbi o hai mai tentato una delle suddette procedure? Hai recepito come richiedere il rimborso cessione del quinto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *