Prestiti cambializzati senza busta paga: come richiederli

Concedere un prestito non è mai semplice, poi se non si dispongono di garanzie, accedere a un finanziamento è molto più difficile. Gli enti creditizi offrono un prodotto che permette di entrare in possesso di liquidità anche se non si possiede un reddito documentato, si tratta dei prestiti cambializzati senza busta paga, vediamo come richiederli.

 

Sia per i cattivi pagatori che per i protestati è arduo accedere al credito, ma con i prestiti cambializzati il muro di ostilità viene sorpassato.

PREVENTIVO GRATIS IN 1 MINUTO

In ogni modo anche di fronte ai prestiti cambializzati è necessario presentare delle garanzie, a volte basta dimostrare di essere possessori di un reddito (busta paga, TFR, polizza vita), altrimenti nell’ipotesi che il soggetto si trovasse sprovvisto di qualsiasi documento che certifichi il suo reddito, può avvalersi dei prestiti cambializzati senza busta paga, dando in garanzia un’immobile di proprietà dove graverà un’ipoteca, oppure la firma di un garante.

I prestiti cambializzati usano la cambiale al posto della comune rata di pagamento. Richiedere prestiti cambializzati senza busta paga non è un problema per gli istituti di credito perché usufruiscono di tutti i vantaggi che concerne una cambiale, ossia a chi la emette di percepire subito il denaro che gli occorre, prorogando il pagamento sino alla scadenza della cambiale stessa; a chi la riceve di possedere un titolo che alla scadenza gli darà diritto di pretendere il pagamento e che, in caso di insolvenza di riavere subito la somma attraverso un’azione esecutiva nei confronti del debitore.

prestiti cambializzati senza busta paga vengono concessi con tasso d’interesse fisso. Alla somma richiesta oltre che gli interessi vengono conteggiate tutte le altre spese accessorie, come le spese per espletare la pratica, le commissioni bancarie, le spese di bollo, la registrazione del contratto, cosicché l’ammontare delle singole rate siano tutte dello stesso importo.

Per ottenere i prestiti cambializzati senza busta paga occorre presentare il codice fiscale, il documento di riconoscimento e le eventuali garanzie.

La via più veloce per ottenere i prestiti cambializzati senza busta paga, è internet. Le società finanziarie preferiscono erogare questa tipologia di finanziamento servendosi della rete, perché i costi di gestione sono più adeguati, i tassi d’interessi più convenienti e le richieste sono soddisfatte in tempi più brevi.

Inoltre su internet è possibile vagliare diverse offerte e scegliere il preventivo più vicino alle proprie esigenze e non fermarsi alle prima proposta.